Viaggio in Ruanda dal 5 al 18 dicembre 2018

Alcuni soci dell’associazione “Salvati per Servire” partono in aereo con destinazione Kigali per toccare con mano l’opera di Dio nella capitale dello Stato del Ruanda: la realizzazione e lo sviluppo dei vari progetti nonché le innumerevoli necessità.

Il Gruppo ha incontrato il “Teens for Christ”, un gruppo di discepolato formato da 25 giovani seguiti dal fratello in Cristo, Aminadab, desiderosi di continuare gli studi per crescere nella conoscenza di Dio e prepararsi al servizio della Sua opera, nonostante la grande difficoltà per il sostegno economico individuale e familiare.

Hanno visitato la Scuola dell’Infanzia che “Salvati per Servire Ruanda” ha ricevuto in gestione. La scuola può ospitare 140 bambini, ma per mancanza di fondi solo 40 sono iscritti di cui 15 riescono a pagare la propria quota-spese. Ci sono 2 insegnanti cristiane per l’insegnamento didattico. Le necessità di quest’opera sono varie, dal materiale di consumo all’arredo-scuola. Si vorrebbe realizzare un Parco Giochi nel giardino della scuola per rallegrare i piccoli fanciulli, ma solo dopo aver effettuato dei lavori di contenimento del terreno che risulta non adeguato al peso dei giochi. I genitori hanno dimostrato un’immensa gratitudine verso “Salvati per Servire” organizzando un’agape, nonostante la scuola fosse chiusa per vacanze scolastiche.

Grazie al progetto Nehemia, mediante i doni elargiti dai fratelli italiani, i locali di culto a Bugarama Pera, Kareke Kirambo e Nyamirama sono stati ricostruiti interamente dopo il terremoto. Il gruppo “Salvati per Servire” è stato accolto dai credenti in questi locali di culto e hanno insieme di vero cuore glorificato Dio con canti, danze, momenti di testimonianza e di studio della Parola di Dio.

La comunione spirituale con le varie famiglie cristiane è stata grande e genuina e con semplicità hanno ospitato il gruppo nelle proprie case donando quel poco che avevano, e hanno ricevuto grande incoraggiamento a camminare continuamente con il Signore.

Alcuni dei soci, sostenitori del contributo a distanza in favore dei bambini del Ruanda hanno avuto la possibilità di incontrarli, e la gioia dei bambini e dei loro genitori nel ricevere anche un piccolo regalo portato dall’Italia è stata grande e contagiosa. Ancora ben 300 bambini sono in attesa di un sostegno per poter frequentare una scuola e ricevere una prospettiva per il futuro che altrimenti sarà loro preclusa, costretti a rimanere a casa per aiutare nelle faccende quotidiane.

Più di 100 giovani hanno partecipato ad una conferenza organizzata per predicare il messaggio di salvezza in Gesù, durata 3 giorni. Alcuni sono stati compunti dal messaggio di salvezza predicato e il versetto cardine della conferenza è stato Giosuè 1:8 “Questo libro della legge non si allontani mai dalla tua bocca, ma meditalo, giorno e notte; abbia cura di mettere in pratica tutto ciò che vi è scritto; poiché allora riuscirai in tutte le tue imprese, allora prospererai.” Durante la conferenza forte è stata l’emozione di alcuni ragazzi di “Teens for Christ” nel ricevere l’attestato per lavorare nel ministero cristiano tra i loro coetanei.

Nei 3 giorni della conferenza si è organizzato un Torneo di calcio.  La squadra di calcio “Salvati per Servire” formata da ragazzi delle chiese locali e loro amici hanno avuto in dono da una chiesa italiana ben 30 paia di scarpe e i guanti del portiere e dall’Associazione le magliette con il logo “Salvati per Servire”. I ragazzi entusiasti per il dono hanno partecipato con fierezza al torneo. La squadra è un efficace ausilio all’opera di evangelizzazione tra i ragazzi, infatti tutti i giovani calciatori hanno ascoltato la Parola di Dio durante il torneo.  La squadra di “Salvati per Servire” nonostante la sconfitta ha potuto gioire perché tutti i partecipanti hanno nuovamente ascoltato il messaggio della salvezza per ben 3 ore in attesa della premiazione finale. 

La premiazione del torneo è coincisa  con la conclusione della conferenza.

L’associazione “Salvati per Servire” si compone di persone che hanno il desiderio di servire Dio per l’avanzamento dell’Evangelo fino ai confini della terra. In cantiere ci sono molti progetti da realizzare e sviluppare. Grazie a Dio perché provvede nel momento opportuno a realizzare opere per la sua gloria e proclamare il suo Regno finché Egli verrà. Grande è l’opera di Dio, meraviglioso è il servizio per Dio e innumerevoli sono le necessità. Desideri anche tu contribuire a proclamare l’Evangelo fino all’estremità della terra?

Eventuali offerte in denaro dovranno essere versate specificando la causale “Ruanda” oppure specificare il Progetto specifico sul:

Conto Corrente postale a : C/C n° 001004969083 intestato a Salvati per Servire Onlus

Bonifico Bancario a: ABI 07601-CAB 03600-CIN J IBAN IT63J0760103600001004969083

Codice per l’estero BIC/SWIFT-BPPIITRRXXX

Le erogazioni a favore della nostra Associazione sono fiscalmente detraibili ai sensi dell’art.13 D.L. 460/97. Informativa ex art.13 D. Lgs. 193/2003

“Salvati per Servire Onlus” – via Colle mancino 11 – 67100 – L’Aquila

Telefono Segreteria: 3491437058

Viaggio in Ruanda dal 5 al 18 Dicembre 2018
Squadra di Calcio “Salvati per Servire Ruanda”


Leave a Reply

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish