Progetto Tabita

PROGETTO TABITA

Atti 9:36A Ioppe c’era una discepola, di nome Tabita, che, tradotto, vuol dire Gazzella: ella faceva molte opere buone ed elemosine“.
Il progetto prevede un corso di taglio e cucito da parte di professioniste per donne ruandesi per permettere loro di ricevere un attestato governativo e potere aprire una piccola sartoria e così provvedere ai bisogni della propria famiglia.
Salvati per Servire chiede il vostro aiuto per una raccolta fondi per sostenere tutte le spese che riguarda l’intero corso di cinque mesi comprese le macchine per cucire e cosi aprire una scuola per sarti.